Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

Imitare stanca. Il De Chirico copiatore

17 gennaio 2009

Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna   De Chirico che copia: Raffaello, Tiziano, Michelangelo, Duerer, Fragonard, Reni, Van Dyck, Delacroix, Ingres, Veronese, Velasquez, e se stesso. Poteva essere una occasione buona per riprendere il problema della imitazione e dell’Autore, un ritorno intelligente alla Querelle des Anciens et des Modernes. Niente di tutto questo.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed