Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

S/Oggetti disorientati. Fagotti e souvenir alla deriva, corpi.

26 marzo 2013 - di Vicenzo Padiglione e Carmela Spiteri

La scena contemporanea approssima a noi mondi lontani. Nel renderceli vicini sollecita il movimento di afferrarli, di farne concretamente parte, di esserne tutt’uno. Rende così inquiete le appartenenze, irrequiete le genti come le idee, le cose come le immagini. Quante aspirazioni, sofferenze, ineguaglianze trasudano dai viaggi contemporanei! Quante illusioni di incontri salvifici vengono in essi [...]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed