Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

Corpi lacerati, e un Workshop interessante a Londra

La Grande Guerra come spaventoso e grandioso laboratorio medico, politico e sociale intorno al corpo ferito.

Bisogna vedere la bella mostra in corso allo Science Museum di Londra: immagini, strumenti, materiali e pezzi surrogati di corpi in esposizione fino a metà gennaio. 

Per non dimenticare che l’ultimo metro, o centimetro, di ogni guerra è un corpo, la sua pelle e carne.

https://www.sciencemuseum.org.uk/see-and-do/wounded-conflict-casualties-and-care

La mostra si concluderà con un Workshop su Medical and Metaphorical Wounds from the Middle Ages to the First World War, organizzato dal Centre for Medical Humanities nella sede dello Science Museum il 26 e 27 gennaio 2018. Tra i temi di grande interesse: Le rappresentazioni delle ferite e dell’atto di ferire nelle immagini e in letteratura, Le ferite come metafora o analogia, Le ferite del corpo politico e le ferite sociali, Gli usi delle ferite e del ferire nel discorso politico e ideologico, ecc.

Si possono mandare proposte di interventi e paper fino alla fine di Ottobre. Altre info qui: 

http://centreformedicalhumanities.org/medical-and-metaphorical-wounds-from-the-middle-ages-to-the-first-world-war-cfp-london-26-27-january-2018/ 

 

La Mostra allo Science Museum

 

Gamba artificiale in legno. Il modello Anglesey. (1916)

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Attualmente non sono presenti commenti per questo articolo.

Lascia un commento

Invia ad un amico

Usa il form sottostante per segnalare questo articolo via mail