Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

Il velo nell’Islam, una lettura estetizzante

Un’ermeneutica del velare aldilà del dibattito tra chi legge nel velo un’espressione delle componenti oscurantiste e misogine dell’Islam e chi lo indossa come un’affermazione orgogliosa della propria identità culturale.

Renata Papicelli, ricercatrice su Islam e gender dell’Università di Bologna, alla lettura storica e politica ne affianca una puramente estetica. L’oggetto-feticcio diventa un’occasione per indagare aspetti meno esplorati della sensibilità femminile nel mondo arabo, come la moda, la cosmesi e la comunicazione visuale.

Renata Pepicelli, Il velo nell’Islam. Storia, politica, estetica, Carocci, 2012

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Incorporare la merce: il brand tatuato in cambio di uno sconto

Nuove frontiere della scrittura del sociale sul corpo: il marchio di urban fashion design eckō UNLTD offre uno sconto del 20% vita natural durante a quei clienti disposti a tatuarsi il suo logo su una qualsiasi parte del corpo.

© eckō UNLTD

Sulla pagina della campagna la scelta dei loghi e una gallery di chi ha già aderito. Intanto nella colonia penale di Kafka c’è chi sorride.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Una mostra fotografica sulla libertà dei sensi e la confusione dei corpi

Indepensense, il progetto artistico del direttore creativo di Ogilvy & Mather Advertising Giuseppe Mastromatteo, è in mostra dal 9 febbraio al Fabbrica EOS di Milano: una serie di ritratti fotografici in cui il contatto fra corpi genera ibridazioni di sessi, razze, organi e identità.

© Giuseppe Mastromatteo

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

2000 anni di immaginazione del corpo in un libro

Una storica della medicina e due divulgatori scientifici ripercorrono l’evoluzione delle rappresentazioni del corpo, della salute e della medicina attraverso i materiali della Wellcome Collection di Londra.

Anderson J., Barnes E. e Shackleton E., The Art of Medicine: Over 2,000 Years of Images and Imagination, University of Chicago Press, 2012

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Neuromarketing 2000-2011, una sintesi

Un articolo del Journal of Consumer Psychology riassume lo stato della ricerca nel campo delle neuroscienze applicate al marketing, al branding e alla psicologia del consumatore.

Dall’indagine quantitativa che mostra l’esplosione nell’ultimo decennio di articoli accademici, aziende e siti web sul tema, si passa a una rassegna di aree di studio, domande, risposte e metodologie impiegate, concludendo con le diverse applicazioni sperimentali e implicazioni teoriche della disciplina.

© Journal of Consumer Psychology 2012

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Inviato ONU chiede più impegno all’Italia contro la violenza sulle donne

Rashida Manjoo è il primo esperto indipendente delle Nazioni Unite a ricevere l’incarico di monitorare la violenza sulle donne in Italia.

Il rapporto, che verrà presentato al 20° Human Rights Council, non è favorevole: la concezione patriarcale della famiglia, la dipendenza economica e l’insufficienza normativa mantengono il problema presente anche se invisibile.

© Association of Women for Action and Research

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Bio pericoli: scienziati del Governo USA giustificano la censura sull’influenza aviaria

In un intervento pubblicato su Nature e su Science il National Science Advisory Board for Biosecurity spiega e rinnova il suo invito a mantenere inaccessibili al pubblico parte dei dati prodotti nelle ricerche sulla trasmissione ai mammiferi dell’influenza aviaria.

Secondo gli autori i rischi del bioterrorismo o di una pandemia accidentale pongono gli scienziati in una situazione parallela a quella affrontata negli anni 70 con le ricerche sul DNA e negli anni 40 con quelle sulla bomba atomica.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

La guerra scritta sui volti dei non morti in Afghanistan. Il progetto fotografico di Lalage Snow

La fotografa Lalage Snow ha intervistato e fotografato un gruppo di soldati del 1° Battaglione del Royal Regiment of Scotland prima, durante e dopo il loro servizio in Afghanistan.

 

© Lalage Snow

Lo scopo del progetto We Are The Not Dead è raccontare i costi della guerra lasciando che a parlare siano i corpi e le emozioni dei “non morti” che la combattono.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Contro l’autismo come epidemia sociale, l’American Psychiatric Association vuole modificare gli indicatori diagnostici.

Oltre 1 milione di diagnosi di autismo o di sindromi associate (ad es. la sindrome di Asperger) negli USA ha fatto parlare di una vera e propria epidemia di autismo. L’antropologo R. R. Grinker, della George Washington University e padre di una ragazza autistica, sostiene da anni che questa epidemia è un mito (http://ti.me/50LeU). L’aumento delle diagnosi deriva secondo lui dalla convergenza di molti fattori tutti sociali: (continua…)

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Una ricerca estetica in 3d al servizio della biologia dell’invisibile

Drew Berry è un animatore 3d specializzato in biomedicina. Molto interessante un suo TED Talk  che mostra i processi di replicazione del DNA attraverso una computergrafica elegante ed efficace.

Secondo l”autore, che cita Galileo e Darwin,  i progressi più significativi nella comprensione del corpo umano sono avvenuti quando l’applicazione rigorosa del metodo sperimentale è stata modellata da un potente progetto estetico e dalla ricerca della visualizzazione ‘bella’.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed
 
 
This website uses a Hackadelic PlugIn, Hackadelic Sliding Notes 1.6.5.