Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

L’Italia in pillole di ilcorpo

Il rapporto OsMed gennaio-settembre 2011 fotografa un’Italia che si impasticca l’1,2% in più dell’anno scorso, anche se spende poco meno (-3,7%) perchè i prezzi dei farmaci sono diminuiti (-5,2%) e molte molecole di largo consumo hanno perso il brevetto (i generici arrivano al 32% della spesa). I farmaci più consumati combattono le malattie cardiovascolari (47%.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed