Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info

Il nuovo numero de IL CORPO di ilcorpo

Lunedì 18 aprile , IL CORPO 4/15 sarà on line sul sito www.corpo.com. Articoli e saggi su: la pelle e la nascita della dermatologia moderna, l’Ebreo in quanto Jack lo Squartatore, le molteplici varianti del cannibalismo politico, una vicenda erotica di gruppo, l’etnocentrismo critico e la fine del mondo di Ernesto de Martino, una installazione di V. Padiglione.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Murata viva. Una straordinaria mostra al Brooklyn Museum. di ilcorpo

Judy Scott, sindrome di Down, sorda dalla nascita (ma se ne sono accorti 20 anni dopo), diagnosticata autistica (ma non lo era). Mai una parola pronunciata da viva. A oltre 40 anni comincia a creare oggetti, forme e variazioni intorno ad un Io murato, alla pelle-corazza che lo avvolge difende e quasi uccide, pelle che.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Il caso di Stefano Cucchi, ovvero cosa resta del Body Natural dopo l’abbraccio con il Body Politic di ilcorpo

Il Body Politic cerca di sfuggire alla morte essiccandosi nelle mummie dei suoi potenti. Infligge invece la morte essiccando le sue vittime: mummie svuotate di soma e di senso, cioè di socialità. Questo è accaduto a Stefano Cucchi cadavere: involucro puro, Io-pelle svuotato di carne sociale, la chair sociale di Merleau-Ponty. Il web ha cercato.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Pelle di criminale e art brut. A Londra una straordinaria collezione di tatuaggi dalle carceri sovietiche di ilcorpo

Dal 17 Ottobre a Londra una straordinaria collezione di foto di tatuaggi dalle carceri sovietiche. Si tratta di una selezione da oltre 900 foto scattate da Arkady Bronnikov negli Urali e in Siberia tra il 1965 e il 1985. Bronnikov era un capo-criminologo del Ministero dell’Interno sovietico. Nell’esercizio delle sue funzioni ha fotografato sistematicamente migliaia.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

I volti mutilati della 1a Guerra. Identità perdute, identità restaurate. Un bel seminario a Durham il 18 settembre di ilcorpo

Cosa avviene all’identità quando il proprio volto viene viene mutilato gravemente e perde forma? E cosa avviene all’identità quando sembianze di forma gli vengono più o meno restituite? La 1a Guerra è stata un crudele laboratorio di massa intorno al rapporto tra il volto, lo schema corporeo, l’identità personale e l’identità sociale. Un seminario a.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

La body artist Dani d’Emilia e la pelle attraversata. Una nuova Gallery de IL CORPO di ilcorpo

La body artist italo-brasiliana Dani d’Emilia e la fotografa Angela Alegria mettono in scena il paradosso della pelle: trasparenza opaca, tramite e ostacolo, interno che incorpora l’esterno. Il loro progetto in progress si chiama per l’appunto Incorporo. La Gallery de IL CORPO raccoglie  una sequenza di immagini che Dani ha scelto dal suo progetto. Sono.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Parigi. Al Musée Dapper due mostre da non perdere di ilcorpo

A pochi metri da Avenue Foch, il Musée Dapper è uno dei gioielli meno conosciuti della Parigi etnoartistica e etnoculturale. Piccolo, è costretto a evitare le ipertrofie e a selezionare con coraggio. Raccolto ed elegante, concentra l’attenzione e valorizza i propri contenuti. Molte attività, e almeno una mostra importante ogni anno. In realtà le mostre.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

Pelle, psoriasi e socialità al centro del prossimo congresso della International Federation of Psoriasis Associations di ilcorpo

Dal 27 giugno al 1 luglio, a Stoccolma il terzo Congresso mondiale della International Federation of Psoriasis Associations. Questa volta al centro il paziente psoriasico, l’impatto della psoriasi sulla sua vita sociale, e gli strumenti per migliorarla. Finalmente l’IFPA si è decisa a scoprire che la pelle è un organo sociale!  Dettagli e programma in http://bit.ly/KFSepd.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed

La natura ci scorre dentro: i corpi transcarnali di Marc Quinn di ilcorpo

Il Museo di Arte Moderna di Aalborg in Danimarca ospita fino al 29 aprile All of Nature Flows Through Us, una delle prime personali per l’artista inglese. Marmo, bronzo, silicone, sangue e fuoco si mischiano e reinventano corpi ibridi e transcarnali per il corpo-folla delle star pop: Kate Moss in versione contorsionista, il primo uomo incinto Thomas Beatie , i.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • FriendFeed