Questo sito utilizza i cookies. Maggiori info
  • Charles Lasègue e Jules Falret

    Charles Lasègue Medico e psichiatra (Parigi 1816 -1883). Fu prof. di patologia e di terapia generale, poi di clinica medica e di neuropsichiatria nell'ospedale Necker di Parigi. I suoi lavori più importanti riguardano l'isterismo, l'ergotismo, il diabete, la catalessia, il cretinismo, la trichinosi, l'alcolismo, le trombo-embolie e il delirio di persecuzione.

     

    Jules Falret Psichiatra (1824 – 1902), allievo di Pinel e Esquirol, difensore attento della umanità del cosiddetto “alienato mentale”, innovatore dell’ospedale psichiatrico, teorico dei deliri persecutori.
      

    Folie à deux

         

    PDF
  • Enrico Pozzi

    È sociologo (Università di Roma) e psicoanalista (Società Psicoanalitica Italiana). Ha pubblicato Il carisma malato (Liguori, Napoli 1992), sulla setta del People's Temple e sul suicidio collettivo di Jonestown. Si occupa ora del corpo come costrutto sociale, e sta lavorando a un volume su tre corpi 'politici' dell'Italia contemporanea: Mussolini, Berlinguer e Moro.

    Il sociale come folie à plusieurs

        

    PDF
  • Michel Pastoureau

    Della Ecole pratique des hautes études (IV sezione), ha pubblicato un Traité d'héraldique (Picard, 1979); L'Hermine et le Sinople, Le Léopard d'or, 1982; Figures et couleurs. Etude sur la symbolique et la sensibilité médiévales, Le Léopard d'or, 1986. Il suo ultimo scritto, L'étoffe du diable. Une histoire des rayures et des tissus rayés, Seuil, 1991, è stato tradotto in italiano (Il Melangolo, 1993).
     

    Tutti i mancini hanno i capelli rossi
    PDF
  • Cristiano Grottanelli

    È storico delle religioni (Università di Roma I), scrive di religioni del Vicino Oriente e del mondo biblico, di antropologia del mondo antico e di storia degli studi storico-religiosi. Ha curato Sovrannaturale e potere nel mondo antico e nelle società tradizionali (con F.M. Fales, Milano 1985); Sacrificio e società nel mondo antico (con N. F. Parise, Roma- Bari 1988); Gli occhi di Alessandro. Potere sovrano e sacralità del corpo da Alessandro Magno a Ceausescu (con S. Bertelli, « Laboratorio di Storia », Firenze, 1990, 2). Ha scritto Ideologie, miti, massacri indoeuropei di Georges Dumézil, Palermo 1993.

    Bagni di sangue, re lebbrosi, e una Rivoluzione

        

    PDF
  • Carlo Sala

    È nato in Piemonte ma risiede da molti anni a Parigi. Insegna storia dell'arte alla Université de Paris X (Nanterre). Ha tenuto corsi anche presso varie università nord-americane. Ha pubblicato un volume su Max Ernst e numerosi articoli sulla pittura simbolista.

    Tra pennello e pugnale: Marat, Charlotte, David

      

    PDF
  • Cristina Cenci

    Si è laureata in sociologia a Roma con una tesi sulle rappresentazioni della regalità nell'Africa tradizionale sub-sahariana. Si occupa di antropologia politica, e in particolare della dimensione simbolico-rituale del potere. Sta lavorando sulla costruzione sociale del corpo del leader politico e sulla immagine di Mussolini nelle lettere che gli venivano inviate.

    Post mortem: il terzo braccio di Marat

      

    PDF
  • Alessandro Ferrara

    Insegna storia della sociologia presso la Facoltà di sociologia dell'Università di Roma « La Sapienza » ed è condirettore del corso su Philosophy and Social Science dell'Interuniversity Centre di Dubrovnik. Si interessa, tra gli altri, dei temi del moderno/postmoderno, modelli di razionalità e universalismo, comunitarismo e liberalismo; su quest'ultimo argomento ha curato un volume.

    L' insopportabile serietà dell'ironia

       

    PDF
  • Consuelo Corradi

    Ha studiato sociologia a Boston e a Roma, dove ha conseguito il dottorato in Teoria e ricerca sociale. Esperta in teoria sociale ed in epistemologia, ha approfondito in particolare le metodologie qualitative applicate alla ricerca pubblicando tra l'altro su questi temi Il metodo biografico come metodo ermeneutico (Milano, 1988) e Lo sguardo e la conoscenza (Milano, 1993).

    Politica

      

    PDF